Pentàgora

Caterina Maria FIANNACCA

Caterina-Fiannacca

(Genova, 1952)

Traduttrice dal russo e studiosa di letteratura russa. Dopo studi medici si dedica alla passione letteraria per la Russia; ha tradotto Apuchtin, Belov, Čechov, Cvetaeva, Rozanov, Korolenko, Kuraev, Vavilov. Ha curato conferenze-spettacolo su Marina Cvetaeva con la collaborazione della Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova.
Con la traduzione di Vasilij Belov, Il mestiere dell’estraniazione (Lef, Firenze 2014) ha vinto il premio letterario nazionale Parole di terra per la saggistica (I edizione, 2014).

Libri di Pentàgora:
Curatrice dell’ed. italiana di: Nikolaj Vavilov, L’origine delle piante coltivate (2015).