Pentàgora

Otto WÖRGL

Nasce editorialmente in Italia come autore di gialli sull’ultima pagina sul settimanale femminile ‘Donna Moderna’. Trascorre parte del suo tempo con la testa immersa nella schiuma di un boccale di birra, seduto in piazza Marienplatz a Ravensburg in alta Svevia. Questa distanza gli permette di osservare con un certo distacco l’Italia e i suoi costumi, ai quali per oltre un trentennio dedica numerosi pezzi giornalistici. Da diversi anni cura Il Compascuo, giornale-diario di un’associazione fra contadini della montagna veronese.

Libri di Pentàgora:
L’ultimo ceppo: Storie di Gorgusello fra contadini di montagna (2015)